Come può la vita essere così ingiusta? Sì, mi è successo. Ho lasciato sul treno la mia Yashica FX-3 convinta di averla messa nello zaino. L'ho lasciata sul sedile e nel momento in cui il treno è ripartito mi sono sentita vuota. Un colpo al cuore fortissimo. L'ultimo rullino l'avevo sviluppato qualche giorno fa. Ora restano solo quelle foto, per me così speciali, che non riesco nemmeno a guardarle. Realizzi sempre troppo tardi quanto una cosa sia importante per te. Dicono che la speranza sia l'ultima a morire; ma com'è possibile che chiunque abbia trovato una fotocamera così bella, l'abbia restituita e non se la sia tenuta? La vita è ingiusta. Addio Yashi, eri la migliore.





2 Comments

PIM PrettyInMad ha detto...

mi dispiace tantissimo :-(

Margaret Anderson ha detto...

Ti capisco in pieno! A me è successo con Susanna (la mia bici) !!!! Fatto sta che dopo un mese l'ho ritrovata:) Quindi stai serena che i miracoli avvengono!